Ti interessa?

Entra in contatto con noi

Inform Me

Invia la tua richiesta di informazioni

Call me back

Richiedi un contatto telefonico

Update me

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti

MATERIALI E TECNOLOGIE PER IL RESTAURO

Sviluppo di soluzioni innovative ed eco-compatibili per interventi di recupero, conservazione e manutenzione dei beni artistici, storici e monumentali.
MATERIALI E TECNOLOGIE PER IL RESTAUROAMBITO E OBIETTIVI

I beni culturali racchiudono la storia dei popoli e ne rappresentano il patrimonio da tramandare. 
Gli interventi finalizzati alla loro conservazione, e conseguentemente alla loro fruizione, sono fondamentali per formare la coscienza delle generazioni future.

L'obiettivo di questa linea di ricerca è rivolto allo sviluppo di materiali e tecnologie in grado favorire interventi conservativi e di restauro idonei e duraturi:

> compatibilità con i materiali d'origine
> ridotto impatto energetico e ambientale
> resistenza alle sollecitazioni atmosferiche
> preservazione integrità e caratteristiche dell'opera

 
MATERIALI E TECNOLOGIE PER IL RESTAURO LINEE DI RICERCA

Il laboratorio MITAI - Tecnopolo Ravenna sede di Faenza mette a disposizione competenze e know-how nel settore del restauro e delle costruzioni per la realizzazione di materiali eco-compatibili e con caratteristiche tali da garantire tecniche di messa in opera innovative sia per una applicazione industriale sia per una più artigianale:

> malte idrauliche a base di grassello o calce idraulica naturale (NHL) e metacaolino con diverse funzioni nel campo della conservazione archeologico-architettonica e nella bio-edilizia: malte da iniezione profonda, strutturali, riempimento lacune, intonaci, ecc.
 
> compositi geopolimerici a metacaolino con diverse funzioni nel restauro di manufatti artistici, archeologici ed architettonici: pannelli per restauro di lacerti musivi, riempimento lacune, consolidamento di strutture in terra cruda, ecc.

applicazioni di compositi geopolimerici in campo artistico: ad es. tessere mosaici contemporanei
MATERIALI E TECNOLOGIE PER IL RESTAURO TEAM DI RICERCA

La linea di ricerca dedicata ai Materiali e Tecnologie per il restauro fa capo a CNR – Istec
Una squadra composta da giovani ricercatori ad alto potenziale e da ricercatori senior del Gruppo Beni Culturali del CNR, con esperienza poliennale nel campo dell'archeometria, diagnostica e tecnologie per la conservazione.

Responsabile linea di ricerca: Michele Macchiarola (CNR - Istec).

 
Archeometria
  • Studi di provenienza
  • Tecniche di lavorazione e produzione
  • Archeologia sperimentale
  Diagnostica della conservazione
  • Studio di forme e prodotti didegrado
  • Definizione delle cause di degrado
 Sviluppo di materiali e tecniche per la conservazione e il restauro
  • Geopolimeri
  • Malte da restauro
  • Nanomateriali (nano TiO2)