Ti interessa?

Entra in contatto con noi

Inform Me

Invia la tua richiesta di informazioni

Call me back

Richiedi un contatto telefonico

Update me

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti

Pubblicato il Bando Brevetti+ 2021


Contributo a fondo perduto pari all'80% delle spese e fino a un importo massimo di 140.000 euro per valorizzare i brevetti sul mercato nazionale e internazionale. Scopri come ottenerlo. 
Pubblicato il Bando Brevetti+ 2021
Il 28 settembre 2021 riapre lo sportello per gli incentivi di “Brevetti+”, rifinanziato con 23 milioni di euro dal Decreto Direttoriale Mise del 13 luglio 2021.
 
Brevetti+ è l'incentivo per valorizzare i brevetti più attuali e i progetti più qualificati che derivano dai risultati della ricerca pubblica e privata. L'obiettivo è sostenere la capacità innovativa e competitiva delle micro, piccole e medie imprese attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei brevetti sui mercati nazionali e internazionali.
  
Brevetti+ ha una dotazione finanziaria di 23 milioni di euro
  
A chi si rivolge
 
Le agevolazioni sono rivolte alle micro, piccole e medie imprese, anche appena costituite, con sede legale e operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:
  • titolari o licenziatari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1 gennaio 2017;
  • titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1 gennaio 2017 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
  • titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1 gennaio 2017, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo” che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto. 
Le spese finanziate

Brevetti+ è finalizzato all'acquisto di servizi specialistici per la valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.
 
L'incentivo può finanziare l'acquisto di servizi specialistici relativi a:
 
A - industrializzazione e ingegnerizzazione:
studi di fattibilità; progettazione produttiva; studio, progettazione ed ingegnerizzazione del prototipo; realizzazione firmware per macchine controllo numerico; progettazione e realizzazione software; test di produzione; rilascio certificazioni di prodotto o di processo;
 
B - organizzazione e sviluppo:
servizi per la progettazione organizzativa; organizzazione dei processi produttivi; servizi di IT Governance; analisi per la definizione qualitativa e quantitativa dei nuovi mercati geografici e settoriali; definizione della strategia di comunicazione, promozione e presidio dei canali distributivi;
 
C - trasferimento tecnologico: 
predisposizione accordi di segretezza; predisposizione accordi di concessione in licenza del brevetto; costi dei contratti di collaborazione tra PMI e istituti di ricerca/università.
 
Condizioni necessarie:
  • il progetto non può basarsi su un unico servizio;
  • nel progetto deve essere presente almeno un servizio della Macroarea A;
  • gli importi richiesti per i servizi relativi alle Macroaree B e C, complessivamente, non possono superare il 40% del totale del piano richiesto.
Il contributo

Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 140.000 euro che non può superare l'80% dei costi ammissibili.
 
Gli incentivi sono concessi nel regime de minimis.

Presentazione della domanda
 
Le domande possono essere presentate online a partire dalle ore 12:00 del 28 settembre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
  
Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello. Gli esiti istruttori saranno comunicati ai soggetti proponenti entro il termine di 180 giorni dalla data di presentazione della domanda.

TI INTERESSA QUESTA AGEVOLAZIONE?

>> Scarica la Scheda semplificata a cura della Divisione Bandi & Finanziamenti di Certimac
 
>> Contatta la nostra divisione Bandi & Finanziamenti per scoprire come accedere: projectfunding@certimac.it
 
Come interveniamo
 
Nel suo ruolo di Organismo di Ricerca fondato da ENEA e CNR e in qualità di Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico, Certimac può affiancare la tua azienda in modo completo: dalla stesura e presentazione della domanda all'erogazione dei servizi specialistici connessi alla valorizzazione economica del brevetto e funzionali alla sua introduzione nel processo produttivo e organizzativo dell'impresa che sono compresi nelle 3 macroaree:
 
A - Industrializzazione e ingegnerizzazione 
B - Organizzazione e sviluppo
C - Trasferimento tecnologico 
 
SCOPRI COME BENEFICIARE DEL FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO
Contatta la nostra area Bandi & Finanziamenti. Uno dei nostri specialisti Ti illustrerà come presentare la domanda: projectfunding@certimac.it