Ti interessa?

Entra in contatto con noi

Inform Me

Invia la tua richiesta di informazioni

Call me back

Richiedi un contatto telefonico

Update me

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti

Bando economia circolare Lombardia


Candidature entro il 13 marzo 2020. Fino a 80 mila euro a fondo perduto per le imprese che avviano progetti per favorire il riuso e l'utilizzo di materiali riciclati e l'eco-design.
Bando economia circolare Lombardia
Si apre la terza fase del “Bando innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia” promosso da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia per sostenere progetti finalizzati a promuovere e riqualificare le filiere lombarde, la loro innovazione e riposizionamento competitivo in ottica circolare.
 
Le imprese possono presentare la loro candidatura dalle ore 10 del 27 gennaio 2020 fino alle ore 12 del 13 marzo 2020.

>> Consulta la scheda esplicativa predisposta da CertiMaC
 
Il bando

Le micro, piccole e medie imprese lombarde hanno a disposizione fino a 80.000 euro a fondo perduto per realizzare progetti che promuovano il riuso e l’’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini e la riduzione della produzione dei rifiuti, e per progetti di eco-design che tengano conto dell’’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia Life Cycle Thinking.
Obiettivo del bando è favorire la transizione delle micro, piccole e medie imprese lombarde verso un modello di economia circolare, sostenibilità ambientale ed economica. Il Bando Fase 3 è la prosecuzione del Bando “Fase 1 e 2”, ma non è necessario aver partecipato al precedente Bando per poter presentare domanda.
 
Chi può partecipare

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formata da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e.
 
In caso di aggregazione, le imprese devono condividere gli obiettivi del progetto e, a titolo esemplificativo, le tecnologie impiegate, la modalità di erogazione ed accesso ai servizi di consulenza previsti dal progetto, la creazione di servizi innovativi o di sistemi o strumenti comuni, l’’efficienza e l’’integrazione di filiere in tutti i settori economici (sharing di risorse, tecnologie o di servizi), ulteriori finalità individuate dalle imprese relative al riutilizzo di prodotti e materiali derivanti dai rispettivi cicli produttivi e all’’applicazione di modelli di Eco-design.
 
SCOPRI SUBITO SE E COME LA TUA AZIENDA PUÒ BENEFICIARE DEL FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO
 
Contatta la nostra area Bandi & Finanziamenti. Uno dei nostri specialisti Ti illustrerà come presentare la domanda.
 
 
Perché partecipare

La crescita sostenibile delle imprese e delle filiere produttive richiede iniziative imprenditoriali innovative che impattino sulle fasi più importanti dell’’intero ciclo di vita della produzione e della commercializzazione di prodotti e servizi, anche ai fini del raggiungimento di ulteriori e nuovi vantaggi competitivi per le imprese.

Come partecipare

In qualità di Organismo di Ricerca fondato da ENEA e CNR e di Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico registrato sulla piattaforma Open Innovation Lombardia, CertiMaC può affiancare la vostra azienda in modo completo: dalla redazione del progetto all’’erogazione dei servizi per l’’innovazione indicati dal Bando alla voce "Spese Ammissibili".
 
CertiMaC, nel suo ruolo di CRTT di Open Innovation Lombardia può affiancare le micro PMI lombarde in modo completo: dalla redazione del progetto sino all’’erogazione dei servizi per l’’innovazione indicati dal Bando alla voce "Spese Ammissibili".
 
CONTATTA SUBITO LA NOSTRA DIVISIONE INNOVAZIONE
 
Un esperto CertiMaC in innovazione green ed economia circolare ti illustrerà i servizi, le competenze e le strumentazioni che potrai attivare a supporto dei processi di innovazione della tua azienda.
 
>> Scrivi a: innovazione@certimac.it