Ti interessa?

Entra in contatto con noi

Inform Me

Invia la tua richiesta di informazioni

Call me back

Richiedi un contatto telefonico

Update me

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti

Qualificazione dei materiali compositi ad uso strutturale


CertiMaC laboratorio ufficiale autorizzato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici
Qualificazione dei materiali compositi ad uso strutturale
CertiMaC è stato autorizzato dal CSLP - Consiglio Superiore LL.PP. (protocollo n. 2107 del 28/02/2020) ad operare come laboratorio per la qualificazione dei materiali compositi ad uso strutturale del tipo FRP, FRCM, CRM e FRC.
 
Gli obblighi per il Fabbricante secondo la nuova normativa 
 
Le vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni - NTC 2018 prescrivono che tutti i materiali e prodotti da costruzione, quando impiegati per uso strutturale, debbano essere identificati e in possesso di specifica qualificazione all''uso previsto e debbano altresì essere oggetto di controlli in fase di accettazione in cantiere da parte del Direttore dei lavori.

A tal fine le NTC prevedono che i materiali ed i prodotti da costruzione per uso strutturale, quando non marcati CE1, debbano essere in possesso di un “Certificato di Valutazione Tecnica” (CVT) rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale (nel seguito STC), sulla base di linee guida approvate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
 
Il ruolo del Laboratorio Ufficiale Autorizzato 
 
Nel ruolo di laboratorio ufficiale autorizzato dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei LL. PP., CertiMaC può eseguire per il Fabbricante tutte le prove di qualificazione (prove iniziali di tipo) ed emettere apposito Rapporto di Prova per l''ottenimento del CVT (Certificato di Valutazione Tecnica).
  
Un pratico e-book gratuito per sapersi orientare tra scadenze e adempimenti

Come noto, nei prossimi mesi il CVT (Certificato di Valutazione Tecnica) diventa obbligatorio per tutti i materiali compositi ad uso strutturale. Attualmente ci troviamo nel periodo transitorio che consente ai Fabbricanti la conclusione delle procedure di qualificazione dei loro prodotti. 
 
Per aiutare i produttori di materiali a orientarsi tra adempimenti, prove di laboratorio e scadenze, gli esperti della Divisione Materiali di CertiMaC hanno predisposto un e-book scaricabile gratuitamente a questo link: 

>> SCARICA E-BOOK
"Qualificazione dei materiali compositi ad uso strutturale"

>> Leggi l'Editoriale su Compositi Magazine a cura di CertiMaC


1 Marcatura ai sensi del Regolamento CPR (UE) 305/2011, art. 26 mediante ETA (European Technical Assessment)