Ti interessa?

Entra in contatto con noi

Inform Me

Invia la tua richiesta di informazioni

Call me back

Richiedi un contatto telefonico

Update me

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti

Riapre il Fondo Energia della Regione Emilia-Romagna


Candidature fino al 3 maggio 2021 per accedere al finanziamento a tasso zero, agevolato e a fondo perduto dedicato alle imprese e alle energy service company che vogliono puntare sullo sviluppo sostenibile e sulla green economy.
Riapre il Fondo Energia della Regione Emilia-Romagna
Una nuova opportunità di finanziamento arriva dalla Regione Emilia-Romagna: riapre il Fondo EnERgia, strumento finanziario rotativo di credito agevolato che fa parte delle opportunità di crescita nell'ambito della low carbon economy avviate dal POR FESR 2014-2020.

Pensato per il sostegno di interventi di green economy a favore di imprese di qualsiasi dimensione e società ESCo (Energy Service Company), opera concedendo finanziamenti agevolati a sostegno di progetti di efficienza energetica e uso di energia rinnovabile avviati da imprese in Emilia Romagna. Può intervenire anche nella forma di sovvenzione diretta (contributo a fondo perduto) a copertura dei costi che precedono l'attuazione dell'intervento. Gestore del Fondo è Artigiancredito soc. coop.
 
 
Fondo EnERgia | Interventi finanziabili

Il progetti agevolabili dal Fondo EnERgia riguardano interventi per la promozione dell'efficienza energetica e dell'uso di energia rinnovabile delle imprese. A titolo puramente esemplificativo, potranno essere finanziati:
 
1) interventi volti all'efficienza energetica e alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti nell'unità produttiva oggetto dell'intervento, quali:
 
a) interventi su edifici (rivestimenti, infissi isolanti, coibentazioni, pavimentazioni, ecc);
b) interventi sui processi produttivi (installazione di impianti ad alta efficienza energetica, sostituzione di motori elettrici, inverter, rifasamento, gruppi di continuità, utilizzo di energia recuperata dai cicli produttivi, ecc.);
c) sistemi di gestione e monitoraggio dei consumi energetici;
 
2) interventi volti alla produzione di energia da fonti rinnovabili, privilegiando quelle in autoconsumo, nonché gli impianti di cogenerazione ad alto rendimento ai sensi della Direttiva 2012/27/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio.

Fondo EnERgia | Chi può partecipare    
 
Possono presentare domanda:
 
a. Imprese (PMI e grandi) con unità locale in cui si realizza il progetto d'investimento ubicata in Emilia-Romagna e con ATECO 2007 di Sezione da B a S (esclusa O)
b. società d'area
c. soggetti gestori di aree produttive e le E.S.Co. che attuano interventi di efficienza energetica nei
siti produttivi delle imprese clienti.

Fondo EnERgia | Entità del finanziamento
 
Il Fondo interviene concedendo FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO con provvista mista. I finanziamenti, nella forma tecnica di mutuo con rientri trimestrali a scadenze fisse, possono avere durata minima di 36 mesi e massima di 96 mesi, compreso eventuale pre-ammortamento per un massimo di 12 mesi. Il finanziamento copre il 100% del progetto ammissibile, con un minimo di € 25.000 ed un massimo di € 750.000 (comprensivo anche del contributo a fondo perduto).

Fondo EnERgia | Contributo a Fondo Perduto

L'impresa, in fase di presentazione della domanda, può richiedere un CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO a valere sulle spese sostenute per il supporto tecnico di redazione della diagnosi energetica e la progettazione degli interventi. Sono da considerarsi escluse, invece, tutte le spese relative alle attività “successive” e conseguenti alla progettazione (ad esempio: direzione dei lavori e collaudo).

Fondo EnERgia | Scadenza
 
Le domande possono essere presentate dalle ore 11 del primo marzo fino alle ore 16 del 3 maggio 2021
 
Fondo EnERgia | Come possiamo aiutarti
 
CertiMaC, Organismo di Ricerca fondato e partecipato da ENEA e CNR e Laboratorio Accreditato della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, può affiancare i Soggetti Ammissibili in ogni fase della presentazione della domanda.
 
In particolare, i nostri Esperti in Gestione dell'Energia (EGE) certificati e il nostro team di Accesso & Gestione Incentivi possono supportare la vostra azienda in tutte le attività previste dal Fondo EnERgia, dalla diagnosi energetica ai sensi della norma UNI CEI EN 16247*, timbrata e firmata da EGE certificato, alla definizione, stesura e presentazione del progetto e della richiesta di contributo.

(*spesa rimborsabile a fondo perduto)
 
SCOPRI COME LA TUA AZIENDA PUÒ BENEFICIARE DEL FINANZIAMENTO
 
>> GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA a cura di CertiMaC
La Divisione Innovazione di CertiMaC ha raccolto tutte le informazioni relative al finanziamento, in una Guida scaricabile gratuitamente.

Guida alla presentazione della domanda di finanziamento

>> Dubbi? Basta chiedere.
Contatta la nostra area Bandi & Finanziamenti. Uno dei nostri specialisti ti illustrerà come presentare la domanda.
 
>> Scrivi a: projectfunding@certimac.it
>> Chiama il numero 0546 - 678514